NEWS

Vortex a podio nella prima tappa della WSK Final Cup a Lonato

Ottimi risultati per i motori Vortex in OKJ, grazie a Nikita Bedrin e Kirill Smal, e in KZ2, per mano di Simo Puhakka e Marco Ardigò

22-10-2018

KZ2 – MOTORE RKZ
Il primo appuntamento della WSK Final Cup 2018, andato in scena sul circuito South Garda Karting di Lonato, ha messo in mostra le ottime prestazioni dei motori Vortex. Gli RKZ , nella classe KZ2, per la precisione, sono stati scelti da 8 piloti su 24 verificati (33%), tra i quali hanno spiccato i portacolori del Tony Kart Racing Team. Primo tra tutti il vincitore dell’international Supercup 2018 in carica, Matteo Viganò, che ha segnato il quinto tempo in qualifica all'inizio del fine settimana, per poi rendersi protagonista con un secondo, un terzo e un quarto posto nelle manche eliminatorie. Alle sue spalle si sono sempre confermati i suoi compagni di squadra, vale a dire Simo Puhakka, Marco Ardigò e Alessio Piccini, che assieme a Jeremy Iglesias (Formula K Racing Team) e Francesco Celenta (Praga Racing Team) hanno formato i sei piloti Vortex nella Top 10 al termine delle heats. In finale, invece, sono stati Simo Puhakka e Marco Ardigò ad avere la meglio, dal momento che hanno concluso la gara decisiva del weekend rispettivamente al secondo e al terzo posto ..

OKJ – MOTORE DDJ
I motori Vortex si sono distinti anche nella categoria OK Junior, dove le performance dei nostri DDJ sono state scelte dal 33% dei piloti effettivamente presenti in griglia (27 su 81). Di questi Nikita Bedrin è stato il più veloce in assoluto all'inizio del weekend con un tempo di 47''567: il pilota russo del Tony Kart Racing Team ha poi messo in bacheca tre vittorie di manche, preludio all'ottimo secondo posto conquistato nella finale di categoria dove è scattato dalla quarta casella in griglia. Bedrin, però, non è stato il solo a brillare sul South Garda Karting di Lonato: al termine delle heats della classe OKJ, infatti, si sono piazzati altri quattro piloti Vortex nella Top 10, vale a dire James Wharton (Ricky Flynn Motorsport) con due vittorie di manche seguito da una medaglia d'argento e una di bronzo, Thomas Ten Brinke (Ricky Flynn Motorsport) con un primo e due secondi posti, Laurens Van Hoepen (Tony Kart Racing Team) e Kirill Smal (Ward Racing) con entrambi un terzo posto di manche all'attivo. In finale, invece, sono stati cinque i piloti Vortex a centrare la Top 10: Nikita Bedrin, Kirill Smal (3°), Matthew Rees (6° - Ricky Flynn Motorsport), Thomas Ten Brinke (8°) e Artem Severiukhin (10° - Ward Racing).

OK – MOTORE DDS
Nella categoria OK i nostri motori Vortex hanno ottenuto un grande successo ancora prima di scendere in pista, dal momento che sono stati scelti da ben 28 piloti su 59 verificati (47%). Tra questi si è distinto innanzitutto Dino Beganovic (Ward Racing), bravo non solo a centrare il secondo tempo in qualifica ma anche una vittoria e un terzo posto nelle manche eliminatorie. Lo ha preceduto nella Top 10 conclusiva delle heat solamente Nicklas Nielsen (Schumacher Racing Team), autore di due secondi e un terzo posto. Li hanno seguiti altri due piloti Vortex, vale a dire Zane Maloney (Ricky Flynn Motorsport) con una vittoria di manche e Noah Milell (Tony Kart Racing Team) con una medaglia di bronzo. In finale, invece, sono stati tre i piloti Vortex presenti nei primi dieci: Nicklas Nielsen (7°), Zane Maloney (8°) e Harry Thompson (10° - Ricky Flynn Motorsport).