NEWS

VITTORIA E TERZO POSTO PER VORTEX ALL’EUROPEO DI ZUERA

Vortex sale sul podio di entrambe le categorie nel primo round del FIA Karting European Championship: Tuukka Taponen vince la finale OKJ mentre Nikita Bedrin arriva terzo in OK

04-08-2020

OKJ -  Il propulsore Vortex DJT spinge Tuukka Taponen (Tony Kart Racing Team) verso la vittoria del primo round del FIA Karting European Championship andato in scena sul Circuito Internacional de Zuera, tracciato altamente selettivo dal punto di vista motoristico, visto il suo disegno da 1.700 m che presenta lunghi rettilinei alternati a curve lente. Taponen rimonta dalla nona casella dello schieramento al termine di un fine settimana in cui fa registrare anche una vittoria e due secondi posti nelle Heats, oltre al miglior tempo nel suo gruppo di qualifica.
Tra i 24 piloti equipaggiati Vortex al via, si mette in luce anche Dion Gowda (Ricky Flynn Motorsport), pure lui autore di una vittoria, oltre che di un terzo posto e un best lap. Bruno Del Pino (Tony Kart Racing Team) ottiene un secondo posto, due terzi posti e un giro veloce mentre Freddie Slater (Ricky Flynn Motorsport) chiude tutte le Heats nei primi dieci. Tra i più veloci in pista e autori di un giro veloce, ma sfortunati nella gara decisiva, ci sono anche Harley Keeble (Tony Kart Racing Team), Alexander Gubenko (Kosmic Kart Racing Department), Karol Pasiewicz (Tony Kart Racing Team) e Arthur Rogeon (Exprit Racing Team). Anche Aiden Neate (Tony Kart Racing Team) e Coskun Irfan (Ricky Flynn Motorsport) sfruttano la potenza dei motori dell’ OTK Kart Group per scalare la graduatoria delle Qualifying Heats, mentre Ean Eyckmans (Kosmic Kart Racing Department) e Julius Dinisen (Ward Racing) fanno registrare un terzo posto a testa.

OK - Vortex è sul podio anche della categoria OK con Nikita Bedrin (Ward Racing), terzo sul traguardo della finale dopo essere stato uno dei piloti più veloci di tutto il fine settimana e aver condotto la finale nei primi giri. Il russo porta a casa infatti anche una vittoria e due secondi posti nelle Qualifying Heats mentre in qualifica fa segnare l’ottavo  tempo. Joseph Turney (Tony Kart Racing Team) ottiene invece il quarto posto finale scalando 8 posizioni, a cui aggiunge anche due secondi posti e un giro veloce nelle manche. Norton Andreasson (Ward Racing) eguaglia il tempo della Pole Position in qualifica prima di mettere a segno due vittorie nelle manche, mentre Pedro Hiltbrand (Tony Kart Racing Team), dopo essere arrivato sempre nei primi dieci nelle Heats combattendo con i postumi di un infortunio, taglia il traguardo in nona posizione anche in finale, risultato poi purtroppo sottrattogli per una penalità. Sono equipaggiati Vortex anche Luigi Coluccio (Kosmic Kart Racing Department) e Noah Degnbol (Ward Racing) che, dopo aver subito dei ritiri nelle manches, nella gara decisiva completano una rimonta rispettivamente di 13 e 15 posizioni.